med1_150

med2_150

med3_150

raja_yoga_150

energheia_150
 

Ultime notizie

  • Google e i suoi segreti

    Google e i suoi segreti

    Google è il sito più visitato al mondo e la sua popolarità è molto alta. Abbiamo fatto entrare nella nostra vita il colosso di Mountain View ma cosa ne sappiamo veramente? In rete girano delle informazioni contrastanti sulle attività del grande G. In particolare alcune operazioni mantenute sotto un’alone di segretezza ci fanno domandare: cosa […]

    Leggi tutto →
     
  • Biancaneve e i 7 Tanker, ovvero perché la neve è diventata di plastica

    Biancaneve e i 7 Tanker, ovvero perché la neve è diventata di plastica

    Nelle ultime settimane, caratterizzate da imponenti tempeste di neve negli Stati Uniti, hanno girato su internet un discreto numero di filmati, provenienti soprattutto dallo stato della Georgia relativi a una strana neve di plastica, che scaldata con una fiamma diretta, brucia consumandosi, senza rilasciare acqua, emettendo uno sgradevole odore di plastica bruciata. Sinceramente non si […]

    Leggi tutto →
     
  • Facebook Paper, l’algoritmo e le anatre

    Facebook Paper, l’algoritmo e le anatre

    Facebook, il social network più usato nel mondo, ha compiuto 10 anni da pochi giorni e li ha festeggiati nel migliore dei modi possibili: cercando di preservare gli utenti. Zuckerberg, l’ideatore,  ha lanciato negli Stati Uniti un servizio giornalistico personalizzato, Paper, che oltre ad aggregare notizie consente  di riorganizzare nella bacheca i flussi di informazioni  […]

    Leggi tutto →
     
  • I bambini e la tecnologia

    I bambini e la tecnologia

    Qualche giorno fa ho visto passare due bambini con i loro tablet in mano e non credevo ai miei occhi. Li ho seguiti con lo sguardo stupito da ciò che stavo osservando e incrociando gli occhi di mia moglie ci siamo scambiati un’espressione che vale più di tante parole. Vi confesso che non ero a […]

    Leggi tutto →
     
  • Diario di un fotografo nell’alluvione del Secchia – 1° parte

    Diario di un fotografo nell’alluvione del Secchia – 1° parte

    IL FIUME ROMPE L’ARGINE, LA BASSA SI ALLAGA. E’ l’alba del 19 Gennaio, piove da giorni, il fiume si gonfia e l’argine, all’altezza della località San Matteo, si spacca. Un mare di fango si riversa sulla pianura, in poche ore vengono sommersi almeno 2500 ettari di terreno. L’acqua investe 1800 capannoni artigianali, 110 aziende agricole, […]

    Leggi tutto →
     
  • Diario di un fotografo nell’alluvione del Secchia – 2° parte

    Diario di un fotografo nell’alluvione del Secchia – 2° parte

    RITORNO SULL’ARGINE  Durante tutta la durata dell’emergenza, non c’è stato giorno che io non abbia trascorso nelle terre dell’alluvione, sia perché mi veniva commissionato, sia perché andavo di mia spontanea volontà. Cercando di operare il più autonomamente possibile, seguendo il mio metodo, ho speso molte energie per organizzare il lavoro da fare, come quando decisi […]

    Leggi tutto →
     
  • Una splendida giornata

    Una splendida giornata

    La mattina di ieri 18/02/2014 poteva sembrare una delle tante qui in Emilia, e soprattutto a Modena, le strade piene di auto che armoniosamente si mettono in fila, le primarie del PD, il lento ma costante sbuffare del termovalorizzatore color azzurro sfumato che fa pendant con un bel cielo grigio denso, una pennellata di fumo […]

    Leggi tutto →
     
  • Mettiamo al bando l’indifferenza

    Mettiamo al bando l’indifferenza

    Ancora una volta leggo di profughi che sono stati soccorsi al largo di Lampedusa perché la loro imbarcazione, partita dalla Libia, era in avaria. Non siamo davanti ad un fatto isolato ma a un esodo continuo di disperati che desiderano semplicemente maggiore dignità nella propria vita ricercando un luogo ove questo possa avvenire. Negli ultimi […]

    Leggi tutto →
     
  • Salviamo la pizza !

    Salviamo la pizza !

    Da qualche giorno rimbalza dagli Stati Uniti la notizia di un laboratorio militare che è riuscito a produrre una pizza commestibile per tre anni. In alcuni sondaggi i soldati lo avevano indicato come il cibo più ambito nelle zone di guerra e così l’ingegno umano ancora una volta si è fatto notare.  Ma perché siamo […]

    Leggi tutto →