Scie chimiche, il Convegno dell’Aquila e il Corriere della Sera

img_1021

 

Ed ora ecco il secondo posto nella classifica dei mistificatori trollisti nei confronti del Convegno Nazionale Chemtrails (Scie Chimiche), Geoingegneria, Manipolazione Climatica e Ambientale, organizzato dall’associazione Riprendiamoci il Pianeta – Movimento di Resistenza Umana e da Alternativa Riformista Umbria, su invito e con il patrocinio del Consiglio Comunale dell’Aquila, grazie al contributo fattivo del consigliere Ermanno Giorgi.

L’oro degli infangatori è spettato stamattina a Virginia Della Sala, dello Stra Fatto Quotidiano, di cui ho già parlato in questo articolo, che è arrivata prima, perlomeno temporalmente, mentre l’argento spetta senza dubbio all’articolo di Paolo Virtuani sul Corriere della Sera, che io in amicizia chiamo più volentieri il Corriere della Serva. Dio, in verità leggendolo, quest’articolo non si meriterebbe nemmeno il bronzo, perché come trollino è proprio fiacchetto, si vede che il Virtuani si è applicato poco, e ha trascurato elementi importanti della velina…

Comunque ragazzi, voi che dite di essere giornalisti, dovreste cominciare a darci un taglio con sta storia dei ‘complottisti’. Complottisti sarete voi, che i veri complotti li difendete, e dovreste cominciare ad avere un po’ più di rispetto per i cittadini che si preoccupano della salute pubblica. Poi… giornalisti… si fa presto a dire, ma guardate, basta anche solo consultare Wikipedia per capire che di giornalisti in giro ce ne sono pochi, infatti giornalista è un lavoratore del campo dell’informazione, col compito di scoprire, comprendere, descrivere e scegliere notizie per poi diffonderle. Ne conoscete molti?

Poi, il virtuoso Virtuani, espressione immacolata di quella perla lucente dell’informazione italiana che è il Corriere della Sera, dopo averci definiti ‘complottisti’, scrive: «Ma come?», hanno commentato in molti, «proprio L’Aquila, distrutta dal terremoto, che aveva posto sotto accusa la Commissione Grandi Rischi per non aver messo in guardia la popolazione dal sisma, concede il patrocinio ufficiale alla pseudoscienza dei seguaci delle scie chimiche?» A parte che i molti che cita lui saranno sì e no sua cognata, e il cugino di sua cognata, guardate come usa le paroline…

Dopo aver incensato l’Aquila bla bla, usa come contro altare pseudoscienza e seguaci delle scie chimiche. Pseudoscienza? In verità, noi siamo dei cittadini che osservano dei fenomeni, raccolgono dati, scoprono, comprendono e diffondono notizie (vuoi vedere che siamo noi i veri giornalisti? Mah…). Quella che lui difende come scienza dov’è? Io di solito sento, da parte dei denigratori delle scie chimiche, più che altro delle affermazioni fideistiche, del tipo la scienza dice che le scie chimiche non esistono, è tutta una bufala. Perché? Perché lo dice la scienza! Che è un po’ come dire ho ragione io, perché? Perché sì!

Virtuani dov’è un dato confutato nel tuo articolo? Supponi di supporre che il supposto sia vero! Ma chi vi dà questa sacralità autoreferenziale? E poi dai a noi dei ‘seguaci delle scie chimiche’? Hai usato il termine seguace, perché sottintendi che chi cerca di diffondere questi dati di fatto, sia una specie di seguace di una setta, più o meno mistica, o più o meno sballata. Ma ti rendi conto invece che sei tu che ti comporti come il seguace di una setta? Le scie chimiche non esistono, è tutta una bufala, lo dice la scienza, l’ha detto anche il babbo, per cui è vero. Scarso non trovi?

Poi lasciamo perdere le appena accennate citazioni al programma del RIP in materia di scie chimiche e di vaccini, perché si vede che a questo punto eri già stanco di scrivere, ma poi mi concludi sornione, convinto di citare un’enormità evidente, che noi di Riprendiamoci il Pianeta affermiamo che tutta l’informazione, nel nostro paese, come del resto in tutto il mondo, è gestita dai potenti della Terra che, ovviamente, non hanno nessun interesse a fare vera informazione. Hai capito che enormità?! In effetti noi sappiamo benissimo che l’informazione mondiale è in mano a Pippo, Pluto, Paperino e ai lavoratori di tutto il mondo, ma mentiamo perché siamo degli abili complottisti.

Virtuani… a chi è in mano, in primis, il tuo giornale, e poi tutta la stampa italiana e mondiale?! Prova a scoprire, comprendere, descrivere e scegliere notizie per poi diffonderle, così magari ti rendi conto anche tu di chi ha in mano l’informazione mondiale, e di che interesse ha a fare vera informazione, magari nel frattempo anche tu mi diventi giornalista, sempre secondo Wikipedia…

Poi il botto finale, botto si fa per dire, me lo fai con l’ultima frase, che rivela il tuo travolgente senso dell’umorismo: Rip, Requiescat in pace. Hai capito?! Ma vai a lezione da Crozza? Ma che battutona! Virtuani, perdonami, ma andiamo maluccio, io mi sento anche un po’ offeso, aveva di sicuro fatto molto meglio il tuo collega Francesco Alberti, nel 2013 deridendo la nostra manifestazione nazionale di Modena contro le scie chimiche. Si vede che questo non è il tuo campo e che sei ancora agli inizi, mi raccomando preparati un po’ meglio, perché la prossima volta ti voglio vedere un po’ più scattante. Non vorrei mai che fiacco come sei ti passassero a seguire la cronaca delle mostre canine, nel frattempo consentimi di esprimerti… no guarda, non ti esprimo proprio niente.

 

Autore:
 

Tags: , , , , , , , , , ,