Scie chimiche, Marinella Giulietti parla al Convegno de L’Aquila

Il 19 novembre 2016 si è tenuto a L’Aquila il Convegno Nazionale Chemtrails Scie Chimiche), Geoingegneria, Manipolazione Climatica e ambientale, organizzato dall’associazione Riprendiamoci il Pianeta – Movimento di Resistenza Umana e da Alternativa Riformista Umbria, su invito, e con il patrocinio, del comune de L’Aquila, grazie al contributo fattivo del consigliere comunale Ermanno Giorgi.

Marinella Giulietti, insegnante, di Alternativa Riformista Umbria, ha presentato una serie di fotografie e di analisi realizzate sul territorio umbro veramente inquietanti. Le immagini documentano una triste realtà, ormai quotidiana su tutto il territorio nazionale, dove le scie chimiche la fanno da padrone nei nostri cieli, irrorando continuamente l’atmosfera delle sostanze più disparate.

Le analisi, eseguite sulle ricadute e sui terreni, hanno dimostrato con certezza, livelli aberranti di alluminio, bario e manganese, soprattutto nelle acque piovane, ma anche nei terreni. Può essere chiaro a chiunque che queste sostanze, grandemente tossiche, precipitando dal cielo in questi quantitativi, finiscono nella catena alimentare, oltre che direttamente respirate, ed assorbite da nostro organismo.

Queste operazioni di irrorazione clandestina, scie chimiche, devono essere arrestate a qualsiasi costo, e il nostro pianeta deve essere riportato a condizioni accettabili di vivibilità. Basta scie chimiche, adesso siamo al limite!

 

 

 

 

 

Tags: , , , , , , , , , , , ,