Stampa e vaccini. Tutte le tesi dei dottori pro vax smontate una per una

Da qualche mese, specialmente dopo l´entrata in vigore della legge Lorenzin sui vaccini, sulla stampa appaiono quasi quotidianamente articoli su questo argomento. Chissá perché, peró, si parla solo dei benefici, si afferma che i vaccini hanno salvato l´umanitá, che sono sicuri, che non possono assolutamente causare autismo, ed altre affermazioni del genere. Insomma, pare proprio che ci vogliono a tutti i costi convincere a vaccinarci serenamente. Giá. Ma io mi chiedo come mai non viene pubblicato un articolo di qualcuno che la pensa diversamente, sarebbe piú onesto nei confronti dei lettori. Che razza di informazione è a senso unico?

Facciamo qualche esempio di alcuni articoli recentemente pubblicati.

MIA RISPOSTA

La seguente ricerca dimostra che l´autismo é presente in maggior percentuale nei bambini vaccinati, per cui gli studi di cui parla Burioni , se esistono, bisogna chiedersi chi li ha sovvenzionati.

Ma anche se l´incidenza di autismo tra vaccinati e non vaccinati fosse uguale, non significherebbe un bel nulla, quello che conta è sapere se i vaccini possono o meno causare autismo. Volete vedere le ricerche che dimostrano il nesso tra vaccini e autismo? Sgranate bene gli occhi:

  • Hepatitis B Vaccination of Male Neonates and Autism

Annals of Epidemiology , Vol. 19, No. 9 ABSTRACTS (ACE), September 2009: 651-680, p. 659

CM Gallagher, MS Goodman, Graduate Program in Public

Health, Stony Brook University Medical Center, Stony Brook, NY

  • Do aluminum vaccine adjuvants contribute to the rising prevalence of autism?

J Inorg Biochem. 2011 Nov;105(11):1489-99. Epub 2011 Aug 23.

Tomljenovic L, Shaw CA.

Neural Dynamics Research Group, Department of Ophthalmology and Visual Sciences, University of British Columbia, 828 W. 10th Ave, Vancouver, BC, Canada V5Z 1L8.

  • A Positive Association found between Autism Prevalence and Childhood Vaccination uptake across the U.S. Population.

Journal of Toxicology and Environmental Health, Part A: Current Issues Volume 74, Issue 14, 2011, Pages 903 – 916 Author: Gayle DeLonga

  • Brian J. Richmond

Conjugate vaccines may predispose children to autism spectrum disorders” Pubmed data: Med. Hypotheses, 2011 oct 10

  • Vijendra K. Singh

Autoimmune autistic disorder, a major subset of autism, is associated with autoantibody formation caused by viral (wild an vaccine-induced) infection.

Pubmed data: Ann. Clin. Psychiatry 2009, 21(3): 148-51

  • M. Catherine DeSoto, PhD, Robert T. Hitlan, PhD -Department of Psychology, University of Northern Iowa, Cedar Falls, Iowa

Blood levels of mercury are related to diagnosis of autism: a reanalysis an import data set.

Journal of child neurology, Vol. 22, N 11, 1308-1311 (2007).

  • Geier DA, Geier MR.

A Case Series of Children with Apparent Mercury Toxic Encephalopathies Manifesting with Clinical Symptoms of Regressive Autistic Disorder.

J Toxicol Environ Health A. 2007 May 15;70(10):837-51.

  • Yel L, Brown LE, Su K, Gollapudi S, Gupta S.Department of Medicine, University of California, Irvine, CA 92697, USA

Thimerosal induces neuronal cell apoptosis by causing cytochrome c and apoptosis-inducing factor release from mitochondria.

International Journal of Molecular Medicine, 2006

  • Bernard Rimland, PhD, Woody McGinnis, MD

Vaccinations may be one of the triggers for autism. Substantial data demonstrate immune abnormality in many autistic children consistent with impaired resistance to infection, activation of inflammatory response, and autoimmunity. Impaired resistance may predispose to vaccine injury in autism.

Autism Research Institute, San Diego, CA

  • Dan Li, L. Tomljenovic, Yongling Li, C.A. Shaw ´´Subcutaneous injection of aluminum at vaccine adjuvant levels activate innate immune genes in mouse brain are homologous with biomarkers of autism´´. Journal of Inorg Biochem vol 177 dec 2017 p 39-54 https://doi.org/10.1016/j.jinorgbio.2017.08.035. (2)

Il modo in cui l´alluminio causa autismo è il seguente: (2)

Del resto, sta scritto sul bugiardino del Tripedia che puó causare autismo, eccolo:


E se lo dicono loro, stiamo tranquilli che possiamo crederci. Tra l´altro, oltre autismo, il Tripedia riferisce che puó provocare anche encefalopatia e SIDS, ossia morte in culla. Davvero rassicurante. Esistono anche delle sentenze a riguardo, eccole:

  • Sentenza del tribunale di Ascoli Piceno N° 489/08, nesso causale tra vaccino e ritardo psicomotorio;

  • Sentenza N° 413/09 e N° 488/10, Corte d’Appello di Milano, nesso causale tra vaccino antipolio e autismo;

  • Tribunale di Pesaro, sentenza N° 256/12, nesso causale tra autismo e vaccinazione;

  • Tribunale di Urbino, sentenza N° 219/11, nesso causale tra vaccino antiepatite B e autismo.

Il discorso delle lesioni cerebrali andrebbe dimostrato mostrando le ricerche e che l´autismo sia diagnosticabile prima delle vaccinazioni è tutto da vedere, e poi nessuno dice che l´autismo sia provocato solo dai vaccini, noi semplicemente affermiamo che sia provocato anche dai vaccini, come sopra dimostrato.

ARTICOLO LA STAMPA

MIA RISPOSTA

I vaccini rafforzano le difese immunitarie? Beh, queste ricerche dimostrano l´esatto opposto:

  • Stickl H. ´Iatrogenic immunosuppression as a result of vaccination´´, Fortschr Med, 5 marzo 1981, 99(9); 289-292.

  • Munyer, ´´Funzione linfocitaria depressa dopo la vaccinazione morbillo-parotite-rosolia´´, Journ. Infection Disorder, vol 132 N.1, luglio 1975, p 75-80.

  • Reik L., ´´Vasculomielinopatia disseminata: una complessa malattia da vaccini´´, Ann Neurol, aprile 1980, 7 (4): 291-296.

  • Wilkins and Wehrle, ´´Ulteriori evidenze contro la somministrazione ad infanti sotto i 12 mesi: risposta immunitaria alterata a seguito di vaccinazioni´´, Journ Ped, 1979, vol 94, p 865-869.

  • Futton A, ´´I vaccini possono causare soppressione immunitaria´´, Vaccine, gen. 1999, 17 (2): 126-133.

  • Ehrland W, ´´Suscettibilitá ad infezioni dopo le vaccinazioni´´, Br Med Journ, 11 mar 1972, 1:683.

  • Beckenhauer WH, ´´Immunosoppressione con vaccini multipli´´, J AM Vet Med Assoc, 15 agosto 1983, 183 (4): 389-390.

  • Fattom A, Naso R, ´´I vaccini possono causare immunosoppressione´´, Vaccine, gen 1999; 17 (2): 126-133.

E a proposito del morbillo, questo studio la smentisce alla grande, eccolo:

  • Strauss J, ´´Perdita di anticorpi materni al morbillo derivanti da vaccinazione´´, Cesk Epidemiol Mikrobiol Immunol, maggio 1991, 40 (3): 137-143.

ARTICOLO LA STAMPA

MIA RISPOSTA

Bugia spudorata.  15 dei 29 Paesi europei – Austria, Danimarca, Estonia, Finlandia, Germania, Irlanda, Islanda, Lituania, Lussemburgo, Norvegia, Olanda, Portogallo, Spagna, Svezia e Regno Unito – non hanno alcuna vaccinazione obbligatoria, e gli altri 14 ne prevedono un numero ridotto all’interno del proprio programma vaccinale nazionale. In diversi paesi europei le coperture sono alte, questo è vero, questo dimostra quanto i cittadini siano all´oscuro del contenuto e soprattutto di cosa facciano realmente i vaccini.

ARTICOLO LA STAMPA

MIA RISPOSTA

Questa ricerca ci dice che non è bene somministrare vaccini al di sotto dei 12 mesi:

  • Wilkins and Wehrle, ´´Ulteriori evidenze contro la somministrazione ad infanti sotto i 12 mesi: risposta immunitaria alterata a seguito di vaccinazioni´´, Journ Ped, 1979, vol 94, p 865-869.

Non bisogna ritardare l´esavalente? Sta forse parlando dell´Hexyon? Quello sottoposto a monitoraggio addizionale…(fonte Aifa):

e che contiene alluminio?

Lo so cosa state pensando, che assumiamo molto piú alluminio con quello che ingeriamo. Vero. Ma questa affermazione non tiene conte conto che solo lo 0,5% dell’alluminio ingerito viene assorbito:

R.A. Yokel, R.L. Florence “Aluminum bioavailability from tea infusion” Foog Vhem. Toxicol. 2008 dec; 46(12): 3659-3663.

-R.A. Yokel et al. “Aluminum bioavailability from basic sodium aluminum phosphate, an approved food additive emulsifying agent, incorporated in cheese´´. Food and Chemical Toxicology Volume 46, Issue 6, June 2008, Pages 2261–2266),

Quello iniettato con un vaccino, invece, viene assorbito al 100% e si accumula in diversi organi, compreso il cervello :

R.A. Yokel, McNamara PL “Aluminum toxicokinetics: an updated minireview” Pharmacol Toxicol 2001 Apr; 88(4): 159-67.

L’alluminio è una sostanza velenosa per il sistema nervoso e scatena tutta una serie di malattie autoimmuni, come dimostrato da diversi studi:

  • Daniel Krewski, Robert A Yokel, Evert Nieboer, David Borchelt, Joshua Cohen, Jean Harry, Sam Kacew, Joan Lindsay, Amal M Mahfouz, Virginie Rondeau “Human health risk assessment for aluminum, aluminum oxide, aluminum hydroxyde´´

J Toxicol Environ Health B Crit Rev. Author manuscript; available in PMC 2009 Nov 25.

Published in final edited form as: J Toxicol Environ Health B Crit Rev. 2007; 10(Suppl 1): 1–269. doi: 10.1080/10937400701597766.

  • Eisenbarth et al., 2008; Crucial role for the Nalp3 inflammasome in the immunostimulatory properties of aluminium adjuvantsNature 453, 1122-1126 (19 June 2008) | doi:10.1038/nature06939; Received 3 March 2008; Accepted 1 April 2008; Published online 21 May 2008

  • Exley et al., 2010The immunobiology of aluminium adjuvants: how do they really work?Vaccine safetycommission.org/pdf/27-2010-trend-exley.pdf.

E poi contiene anche formaldeide, cancerogena, lo sanno tutti. E vogliamo parlare del fatto che lo stesso esavalente contiene virus coltivati su cellule Vero, ossia cellule provenienti da rene di scimmia verde? Quelle contaminate dal Virus Simian SV40 che ha provocato centinaia di casi di cancro? (1)

 

ARTICOLO LA STAMPA

MIA RISPOSTA

Ah! Ah! Ah! Questa è davvero grossa. I vaccini sono i farmaci piú sicuri? Diamo un´occhiata a queste ricerche:

  • Chin J., Werner SB., “Neuritis and arthritis following rubella immunization”, JAMA. 1971 Jan 18;215(3);495-6
  • Cockwell P, Allen MB, Page R. “Vasculitis related to hepatitis B vaccine. BMJ, 1990, 301:1281.
  • Cohen AD, Shoenfeld Y., “Vaccine-induced autoimmunity”, J. Autoimmun. 1996 Dec;9(6):699-703
  • Deisenhammer F, Pohl P, Bosch S, Schmidauer C., “Acute cerebellar ataxia after immunisation with recombinant hepatitis B vaccine”, Acta Neurol Scand. 1994 Jun;89(6):462-3.
  • Goolsby, P.: “Erythema nodosum after recombivax HB hepatitis B vaccine” (The New England Journal of Medicine, t. 321, [17], p. 1198-1199).
  • Pope JE, Stevens A, Howson W, Bell DA., “The development of rheumatoid arthritis after recombinant hepatitis B vaccination”, J. Rheumatol. 1998 Sep;25(9):1687-93
  • ´´Measles, Mumps, Rubella Vaccine Induced Subacute Sclerosing Panencephalitis”, Journal of the Indian Medical Association, November 1997, vol. 95 no. 11, page 594
  • Nkowane, “Poliomielite paralitica associata a vaccini, USA, 1973- 1984”, JAMA, 1987, Vol 257:1335-1340
  • Sen S, “Poliomielite in bambini vaccinati”, Indian Pediatr, maggio 1989, 26(5): 423-429
  • Shasby DM, “Epidemia di morbillo in una popolazione ad elevato grado di vaccinazione”, NEJM, marzo 1977, 296(11): 585-589
  • Epidemia grave di morbillo in una popolazione ad elevato grado di vaccinazione”, American Journal of Epidemiology, 1989, Vol 129, n.1
  • Basa SN, “Poliomielite paralitica a seguito di vaccinazione DTP. una rassegna di 16 casi”, J Indian Med Assoc, 1 feb 1973, 60:97-99
  • Buimovici-Klein E, Cooper L.Z., “Immunosuppression and isolation of rubella virus from human lymphocytes after vaccination with two rubella vaccines”, Infect Immun. 1979 Jul;25(1)352-6
  • Cohen AD, Shoenfeld Y., “Vaccine-induced autoimmunity”, J. Autoimmun. 1996 Dec;9(6):699-703
  • Deisenhammer F, Pohl P, Bosch S, Schmidauer C., “Acute cerebellar ataxia after immunisation with recombinant hepatitis B vaccine”, Acta Neurol Scand. 1994 Jun;89(6):462-3.
  • Baraff LJ, “Neonati e bambini con convulsioni ed episodi ipotonici-iporesponsive a seguito di vaccinazione anti-difterica- tetano- pertosse”, Pediatrics, giugno 1988; 81(6):789-794
  • Coplan J, “Attacchi epilettici a seguito di vaccinazioni,” J Pediatr, sett. 1983;103(3):496
  • Bondarev VN, “Alterazioni del sistema nervoso in bambini dopo le vaccinazioni”, Pediatria, giugno 1969;48:20-24
  • Byers, R.K. & Moll, F.C.: “Encephalopathies following prophylactic pertussis vaccine” (Pediatrics, T. 1[4], p. 437-445; 1948).

Penso che possa bastare, possiedo un migliaio di queste ricerche. Le reazioni sono di un caso su un milione? Giá, e se quel caso capita a mio figlio? Ma quelle statistiche non tengono conto delle migliaia di reazioni avverse non segnalate, almeno dieci volte di piú di quelle segnalate, e neanche di tutti i bambini che sono diventati allergici per colpa dei vaccini: chi é quel medico o genitore che collega le allergie alle vaccinazioni?

La seguente ricerca dimostra che i bambini vaccinati sviluppano piú allergie e problemi neurologici rispetto a quelli non vaccinati:

Ricordiamo inoltre che il Ministero della Difesa ha commissionato nel 2004 una indagine denominata Progetto Signum. I risultati di questa indagine, consegnati alla commissione d´inchiesta nel 2011, affermano che se un soggetto umano viene sottoposto a piú di cinque vaccini, si mette a serio rischio il sistema immunitario (3).

                     Foto http://adrianozaccagnini.it/tag/progetto-signum/

MIE CONSIDERAZIONI

I vaccini potrebbero avere un senso nei seguenti casi:

  • Viaggi esotici (non abbiamo gli anticorpi adatti)

  • Alla popolazione africana (carenza di igiene e acqua potabile favoriscono le infezioni)

  • In caso di epidemia (vera epidemia…) di malattie con elevata mortalitá

Utilizzare i vaccini come prevenzione non é una buona idea perché non si tiene conto di un fenomeno immunologico denominato mimetismo molecolare. ( 4) Eccolo:

  • Alcune componenti cellulari assomigliano a virus o batteri, perciò il corpo li scambia per nemici, formando autoanticorpi.

  • Se inietto un vaccino in caso di epidemia, gli anticorpi che si formano attaccano il virus presente nel corpo, ed il vaccino diventa efficace.

  • Il vaccino rappresenta un ordine: attacca tutto quello che assomiglia a quel microbo.

  • Ma se il microbo non c´è, come quando viene iniettato un vaccino come prevenzione, gli anticorpi attaccano le nostre cellule che assomigliano a quel microbo (malattia autoimmune).

Insomma il vaccino nel corpo, in assenza dell´antigene, rappresenta una bomba a orologeria.

COMMENTIAMO ORA UN SECONDO ARTICOLO

Il 12 settembre 2017 il quotidiano La Repubblica pubblica un articolo, a firma di Ferdinando Camon, intitolato “Quando l´amore è dannoso´´, riferendosi ad una vicenda successa presso un asilo, nel quale una mamma si è vista rifiutare l´ingresso all´asilo di sua figlia in quanto non aveva consegnato la documentazione sulle vaccinazioni e la signora ha chiamato i carabinieri.

UNA FRASE DI QUESTO ARTICOLO

Ma é proprio per loro che deve vaccinarsi (riferito ai compagni di classe e amici), per non essere per loro un pericolo…´´. Allora, sig. Camon, guardi cosa c´é scritto sul bugiardino del Priorix tetra:

Wow! Non sono i non vaccinati che trasmettono le malattie, sono i vaccinati, ma guarda un pó.

Vediamo ora questa frase del suo articolo: ´´Lo Stato vuole il bene di tutti´´. Davvero? Beh, dia un´occhiata a questo articolo di qualche anno fa pubblicato dal suo giornale:

Nel 1991 i ministri De Lorenzo e Poggiolini intascarono una tangente di 600 milioni di lire dalla Glaxo –SmithKline per rendere obbligatorio il vaccino per l’epatite B. Entrambi furono condannati…ma l’obbligatorietà del vaccino è rimasta. Naturalmente, De Lorenzo e Poggiolini fecero questo per il bene di tutti, vero?

IN CONCLUSIONE

Recentemente ho pubblicato un articolo simile a questo: www.primapaginadiyvs.it/vaccini-obbligatori-cosa-accadra-ai-nostri-figli/. Dopo la pubblicazione, articolo letto da 240.000 lettori, ho ricevuto apprezzamenti ma anche feroci attacchi del tipo: ´´ma cosa ne puó sapere un biologo di vaccini´´. Per inciso, tra quelli che mi hanno attaccato, nessuno è riuscito a confutare nemmeno una virgola di quello che ho scritto. Beh, cosa ne puó sapere un biologo ve l´ho appena dimostrato, e comunque circa due anni fa ho voluto accertarmi se i pediatri dell´Asl ne sapessero piú di me, e cosí ho escogitato una…

TRAPPOLA ALLA PEDIATRA DELL´ASL

Ho consegnato ad una mia amica complice un foglietto dove avevo scritto MRC-5 e Wistar RA 27/3. Gli ho chiesto di recarsi dalla pediatra della asl a far visitare suo figlio e cosí è stato. Alla fine della visita, questa mia amica ha consegnato alla pediatra il foglietto chiedendo lumi su quelle sigle, essendo componenti dei vaccini. La pediatra ha guardato il foglietto e, visibilmente imbarazzata, ha detto: ´´Beh, sai cosí su due piedi…peró se vuoi a tempo perso faccio una ricerca´´. Ogni commento ritengo sia superfluo. Per la cronaca quelle sigle stanno a significare che quel vaccino, tipo il Priorix tetra, contiene virus coltivati su cellule provenienti da feti umani abortiti (MRC-5 e Wistar RA 27/3 appunto). Vi vengono i brividi?

FONTI

  1. http://web.archive.org/web/20130522091608/http://www.cdc.gov/vaccinesafety/updates/archive/polio_and_cancer_factsheet.htm.
  2. http://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S0162013417300417
  3. http://www.osservatoriomilitare.it/osservatoriomilitare/wp-content/uploads/2017/07/Seconda-relazione-intermedia-19lug2017.pdf
  4. http://www.omeoweb.com/documenti/biblioteca/mimetismomolecolare.pdf

 

 

Autore:
 

Tags: , , ,