TIRA UNA BRUTTA ARIA, TRASFORMIAMOLA IN UNA BENEDIZIONE!

Questa volta hanno esagerato e la mazzata ha colpito duro soprattutto sulla testa delle madri, delle famiglie e degli operatori sanitari, che lavorano con scrupolo e coscienza e sono tanti. E’ stato uno shock e proprio perché così scioccante speriamo vivamente che si trasformi in un boomerang di grande portata, capace di travolgere tutti questi politici incoscienti che ci stanno rovinando!

Ho ascoltato il comunicato stampa di questi  personaggi che presumono e pretendono di rappresentare il popolo Italiano: il flemmatico “Pilato” di turno Gentiloni, che con il suo tono sempre dimesso e mene-fregante, ammette che non c’è nessuna emergenza, quindi nessuna giustificazione per quello che hanno progettato, ma…sono tanto preoccupati ( forse hanno preoccupazioni per il loro fatturato, per la loro carrierina…non è chiaro) ma proprio sulla base di questa grande preoccupazione, Gentiloni lascia il campo alla Lorenzin, che, come una iena, piuttosto sadica e abbastanza feroce, inizia ad infierire sui bambini Italiani, sproloquiando le loro pensate.  Siccome vogliono tutelare i bambini, prima ancora che possano aprire gli occhi del tutto, a partire dai due mesi ( e ci spiegassero con la loro logica pseudo-scientifica l’esigenza dei due mesi) hanno approntato una task-force sanitaria, che si precipita su quei corpicini armata di siringhe piene di virus e giù, colpi su colpi: prima erano quattro obbligatori, ma di fatto ne dovevi subire sei? Adesso di bene in meglio, da 4 a 12 obbligatori, per tutti, tipo naia e volenti o nolenti, potendo permetterteli o non potendo, tu bambino sarai aggredito da una pratica sanitaria rischiosa, riconosciuta tale anche dalle stesse case farmaceutiche che ti avvertono di tutti i rischi che corri, che non ti firmano nessuna liberatoria, ma la fanno firmare a te ( sei tu genitori che liberi le industrie da eventuali responsabilità) e, se non ti vaccini, fino a sei anni non puoi andare a scuola. Dopo i sei anni, siccome lo Stato deve garantire il diritto all’istruzione, allora a scuola ci puoi andare, ma, se non sei vaccinato, devi pagare una tassa annuale fino a un massimo di 7500 euro, che lava tutte le colpe e passa sopra alla immunità di gregge o micca gregge, perché come si sa, di fronte alle mazzette, nella logica filosofica di queste recenti forze politiche, tutto si appiana e si aprono tutte le porte. Ma se non paghi e non ti vaccini, allora io Stato vedo di fare togliere la patria potestà ai tuoi genitori, mi sostituisco e ti vaccino per forza. Anche quest’altra logica filosofica fa parte di questa mentalità politica: sei povero? Sei finalmente diventato povero con tutte le tasse che ti abbiamo obbligato a pagare e tutti i diritti che ti abbiamo tolto? Oh! Bene! Adesso, da povero, sai, che non ti può succedere altro che essere schiacciato ulteriormente, quindi ti tolgo la patria potestà e vaccino tuo figlio!! E se si ammala davvero!? Te la vedi tu, genitore, e lo curi a vita: le industrie farmaceutiche ti possono vendere di tutto e di più, non ti devi preoccupare, devi solo pagare.

Dicono che in origine Dio avesse deciso che la Terra doveva essere il più bel Pianeta di tutto il creato e a questo scopo, dicono che lo avesse dotato in abbondanza di tutto ciò che poteva servire per tutti. Bisognava solo che l’uomo capisse e rispettasse il suo ambiente per essere ripagato da lui con una infinità di doni.

La Storia non ha seguito queste indicazioni, gli uomini in massa non hanno capito e hanno sempre permesso che questo Paradiso venisse trasformato in un inferno.

Adesso l’inferno si sta realizzando del tutto! Mai la Terra è stata più sporca, inquinata, impoverita, dilapidata come ora. Perfino durante le guerre mondiali dello scorso millennio i popoli erano più garantiti; la natura era in grado di provvedere alla sopravvivenza, mentre oggi il povero non ha più nemmeno il rifugio naturale. Questi governi, per forza, ci stanno cacciando in situazioni di grave precarietà e cercano in ogni modo di renderci deboli, indigenti, ammalati a vita e incapaci di provvedere alle nostre esigenze. Cercano in molti modi di convincerci a gettare la spugna a loro favore, ci stanno spezzando le reni per farci capitolare e si presentano come falsi dei, capaci di tutto. Possono manipolare il clima, possono offrirci siccità o alluvioni, possono scatenare terremoti, uragani e quant’altro, possono demolire lo statuto dei lavoratori, possono licenziare, possono obbligarci a vaccinare i nostri figli, e, giorno dopo giorno possono tutto quello che decidono.

Siamo in grado di vederlo?

Forse se riusciamo a sentire la mannaia a un centimetro dalle nostre teste (altro che Isis), se riusciamo a recepire che l’ingranaggio ci sta stritolando sempre di più e schiaccerà come pidocchi senza speranza i nostri figli, se incominciamo ad aprire gli occhi quel tanto che poi non ti permette di richiuderli mai più, allora tutto questo potrebbe diventare la premessa,  l’imput necessario per iniziare la più grande liberazione dell’Uomo nella Storia.

Per ritornare a quel Paradiso, che di diritto di nascita spetta all’Umanità, gli Uomini debbono uscire dall’Inferno, lasciandoci dentro solo quei brutti personaggi che vedono nello sfruttamento, nella corruzione, nell’ignoranza l’unica strada da percorrere e si permettono di imporla obbligatoriamente a tutti gli altri, nascondendosi dietro pietose menzogne che non mascherano la loro avidità, la loro perfidia, il loro sadico concetto di potere.

E’ ora di preparare il nostro ritorno e di ripulire la nostra Terra, facendola ritornare ad essere splendida e bellissima come può ed è giusto che sia.

 

 

 

 

Tags: , , , , , , , ,