Vaccini: Libertà di Scelta Terapeutica e Tutela della Nostra Salute

Milano, 18 novembre 2017

Scendiamo nuovamente in piazza per manifestare a difesa della libertà di scelta terapeutica e a tutela della nostra salute, minacciata dalla Legge 119 che impone – impropriamente e in assenza di emergenze sanitarie – una pratica vaccinale di dubbia efficacia e di provata pericolosità, e di cui omette le dovute informazioni sulle necessarie precauzioni e sulle possibili conseguenze per la salute dei nostri bambini.

La realtà sui vaccini continua a essere mistificata, quando non trafugata, offesa e denigrata, da parte delle istituzioni, della classe politica imperante e dei tanti professionisti che dovrebbero occuparsi di avvalorare una corretta esposizione di quanto conosciamo, a oggi, dei vaccini e delle vaccinazioni, attraverso argomentazioni scientifiche prodotte e pubblicate da medici e scienziati indipendenti, cioè non collusi con il potere dominante o mossi da interessi personali. Assistiamo a campagne pubblicitarie pro-vaccinazioni prive di contraddittorio e fondate su affermazioni dubbie (il vaccino polivalente viene ad esempio considerato come rinforzante del sistema immunitario) e discriminanti (chi non si vaccina è lesivo per la comunità) e sempre insinuando paura con gratuita superficialità.

In questi mesi, come genitori e cittadini, abbiamo posto domande e non abbiamo mai ricevuto risposte oneste e motivate. Chiediamo di avere ad esempio:

“un’indicazione chiara ed esaustiva delle motivazioni per cui si è ritenuto di imporre quale obbligatoria ciascuna delle immunizzazioni con esplicita indicazione di quali – tra tutti i vaccini oggi obbligatori – siano effettivamente efficaci per prevenire il contagio all’interno della comunità, e quali invece costituiscano strumenti di protezione esclusivamente individuale;

un’indicazione chiara ed esaustiva delle modalità di trasmissione, delle caratteristiche di diffusione e delle possibili complicazioni connesse ad ognuna delle malattie per le quali è stata introdotta l’obbligatorietà vaccinale e del tasso di frequenza di ognuna delle relative complicanze e del tasso di mortalità;

un’indicazione di tutti i possibili effetti negativi di portata generale sull’organismo (in particolare sul sistema nervoso, sull’apparato digerente e sul sistema immunitario) connessi a ciascuna delle immunizzazioni oggi obbligatorie nonché alla somministrazione cumulativa delle stesse.” (1)

La verità è che questo Stato impone un obbligo senza assumersi nessuna responsabilità. Ricordiamo che esiste una legge, la Legge 210, che dovrebbe essere esposta in ogni luogo pubblico in ambito sanitario e scolastico, che afferma il diritto a un risarcimento per (2):

“a) le persone che hanno riportato lesioni o infermità, dalle quali sia derivata una menomazione permanente dell’integrità psicofisica a seguito di: vaccinazioni obbligatorie per legge o per ordinanza di una autorità sanitaria;

b) le persone non vaccinate che hanno riportato, a seguito ed in conseguenza di contatto con persona vaccinata, lesioni o infermità, dalle quali sia derivata una menomazione permanente dell’integrità psicofisica.”

Testimonianza ne sono le numerose associazioni che accolgono le famiglie di bambini danneggiati e i militari danneggiati abbandonati a se stessi. (3)

Manifestiamo affinché la libertà di scelta possa tornare a garantire la nostra salute, in nome di una ricerca scientifica libera e volta al reale progresso, e non piegata a interessi lobbistici compromessi con una politica che non si occupa minimamente del bene della polis, ma che si svende a dinamiche di dominio. Manifestiamo perché la realtà dei tanti danneggiati da vaccino non può essere cancellata per bieco opportunismo.

Ancora una volta più di 2000 persone sono scese in piazza per dirlo forte e chiaro. È diritto di ogni persona vivere in uno Stato che tuteli la sua cittadinanza, in una democrazia in cui ci sia voce per tutti i partecipanti alla comunità.

È anche per questo che manifestiamo.

Fonti:
(1) VacciniLiberaScelta.it – Kit Mamme
(2GazzettaUfficiale.it – Website
(3) OnaNotiziarioAmianto.it – Danni da vaccinazione: l’ONA ricorre alla Corte di Giustizia…

Scopri la nostra Commissione RIP Salute

Per approfondimento tema vaccini visita il nostro nuovo sito: WWW.VACCINILIBERASCELTA.IT

Autore: and