Politica

400 nani scomparsi in Austria

nani 3

Da sabato scorso sono spariti 400 nani dalle città di Rankweil e Bragenz. L’evento è avvenuto nelle montagne del Voralberg, uno degli stati federali dell’Austria. L’esercito di gnomi denominati ‘coolmen’ era stato usato come espediente dal Partito Social Democratico per la campagna politica delle elezioni provinciali del 21 settembre.

Gli gnomi, posti su dei lampioni a 3 metri di altezza, erano stati disseminati in diversi punti della città. Alcuni di loro si presentavano con il pugno chiuso, altri con le maniche tirate su e con gli occhiali da sole. Visto che al loro posto sono stati trovati dei manifesti elettorali del Partito Popolare,  gli esponenti del partito socialdemocratico accusano del misfatto quelli dell’OVP. Comunque il Partito Social Democratico non si farà trovare impreparato, dato che ha già ordinato 20.000 gnomi in gesso.

Purtroppo lo squallore della politica attuale non conosce nazionalità. Dato che i programmi politici sono pensati nei piani alti delle multinazionali, i candidati si affannano a trovare il consenso elettorale utilizzando delle infime tecniche di vendita. Magari in Austria i politici  si limitano a rubare i nani, ma in Italia siamo molto più avanti in quanto i nano-politici truffano da diversi anni il popolo italiano. Per non farci mancare niente oltre ad un Capo del Governo nominato dalle Banche, abbiamo avuto come Premier un pregiudicato ed adesso per  Presidente del Consiglio possiamo vantare un burattino che raggira gli italiani.

Per far sparire la cattiva politica non basterà sovrapporre alle nefandezze compiute dai partiti un altro manifesto elettorale. Per cambiare veramente le cose, la ricetta prevede l’impegno personale e una certa visione comune.

Share this Story
Load More Related Articles
Load More By Luca Tomberli
Load More In Politica

Check Also

Pesticida Monsanto trovato nei prodotti intimi femminili

Il principio chimico del pesticida più venduto al ...

Cerca

Facebook