Alimentazione & Stile di vita, Notizie, Tecnologia

Cambiare i ricordi? Ora sui topi, domani sugli esseri umani

men-in-black-3-flashy-thing - CopiaNon mi dispiacque il film che in italiano fu tradotto in Atto di Forza, e che vidi un quarto di secolo fa. Mi rimase impressa la scena nella quale venivano implementati dei ricordi nel cervello del protagonista, facendo acquisire la sensazione, da parte di chi li riceveva, di averli vissuti realmente. Si trattava di ricordi artificiali, e la sensazione che ebbi, riguardava il fatto che prima o poi sarebbe divenuto realtà.

Sono convinto che esperimenti di questo tipo vengano condotti sugli esseri umani, naturalmente è indimostrabile, men che meno avere da parte mia le prove che ciò accada. È solo una sensazione, ma se pensiamo a tutti gli ordigni tecnologici con i quali abbiamo a che fare quotidianamente, il dubbio mi assale sempre di più, perché qualche modificazione la producono di certo, con la possibilità di essere trasportati in una realtà virtuale in grado di modificare i ricordi sconnettendo dalla vita reale.

Non mi stupisce al riguardo, la notizia di esperimenti con i topi, nei quali è stato inculcato un ricordo falso. In pratica, durante il sonno, sono stati impressi dei ricordi che, al risveglio, hanno condotto i topi nel luogo indicato alla ricerca della ricompensa composta da cibo.

L’esperimento è stato condotto in cinque topi, nei quali le cellule nervose dell’ippocampo sono state stimolate con elettrodi in silicio in grado di trasmettere informazioni simultaneamente a un grande numero di neuroni. Tutto questo è avvenuto in Francia, e i risultati della ricerca sono stati pubblicati sulla rivista Nature Neuroscienze.

Siamo in presenza di una vita sempre più artificiale, roba aliena a questa umanità, che non si fa tanti problemi a cambiare l’altro a proprio uso e consumo. È in atto una guerra, e credo che vi siano razze aliene che ci trattano come topi da laboratorio, per creare le condizioni adeguate perché possano implementarsi sempre di più nel tessuto di questo pianeta.

Rimaniamo umani che è meglio, che a fare la fine dei topi c’è sempre tempo.

Share this Story
Load More Related Articles
Load More By Graziano Fornaciari
Load More In Alimentazione & Stile di vita

Check Also

Il pianeta Terra è sempre più devastato

Le foreste secche del Gran Chaco sono la ...

Cerca

Facebook