Notizie, Politica, Vaccini

Corona virus, il governo e l’Apocalisse

Meno male che il governo ci vuole bene e si preoccupa soprattutto per la nostra salute. Infatti per il nostro bene ci appioppa il 5G, che però non lo hanno voluto neanche a Bruxelles, perché dicono che loro non vogliono fare da cavie, e che aumenterà, fra le tante, in maniera esponenziale vari tipi di tumore. Negli anni, questi amanti della nostra salute, hanno fatto costruire decine di inceneritori su tutto il territorio nazionale, ops scusate termovalorizzatori, che con questo nome sembrano fare meno male. Ma non fanno male, me lo disse personalmente il responsabile ARPA aria della mia città, che “è impossibile che facciano male”. Però un paio di settimane fa ci sono passato sotto mentre i suoi fumini scendevano verso terra e a momenti morivo per blocco respiratorio, tremando tutta notte come se avessi la febbre a quaranta. Ma si sa… per la nostra salute non si risparmiano.

In ospedale poi pare che muoiano a migliaia ogni anno per le infezioni che le persone contraggono in quei beneamati luoghi di cura e salute, ma per il nostro bene non è opportuno turbare la quiete, eterna, che si può provare in ospedale, cercando magari di cambiare strada rispetto ai protocolli tanto amati dalla cosiddetta scienza medica. Poi si sa, per il nostro bene la libertà di cura non può essere praticata, perché solo lo stato sa come fare il tuo bene, per cui siamo obbligati a vaccinare decine di volte, per ora i nostri bambini, ma poi si vedrà, perché questo benessere dovrebbe essere esteso a tutti… perché privarsene infatti? È vero che i vaccini non sono assolutamente controllati, e sarà anche vero che provocano tanti danni, ma che importa, tanto per fortuna di fatto non esiste farmaco vigilanza in Italia nel settore vaccini, ed è meglio, sempre per il nostro bene, perché se sapessimo potremmo turbarci.

E ormai che ci siamo non vedo perché tante persone dovrebbero insistere a curarsi con l’omeopatia, che ce lo dice il governo, non fa mica tanto bene, anzi non fa niente, e ce lo dice anche Burioni, lui che sa, tanto che è un sapone, ma che dico, un fustino intero di sapienza, che si tratta di acqua e zucchero. E si potrebbe andare avanti, per fortuna, per tanto tempo a citare il bene che i nostri governanti ci vogliono, e quanto vogliono tutelarci dal male che potremmo farci usando il nostro cervello. E fanno bene, perché siamo proprio un popolo di coglioni, che abbiamo messo al governo sta manica di incapaci, che se almeno fossero pazzi ce ne faremmo una ragione, ma che purtroppo sono assolutamente lucidi e sanno quello che stanno facendo per inchiappettarci bene a modo.

Oh Dio, in verità forse la maggioranza di quelli che siedono in Parlamento sono semplicemente persone che ‘colgono molto’ come quelli che li hanno eletti, ma quelli che contano sanno, e bene, cosa devono fare per servire i loro padroni, che non sono di sicuro i cittadini che li hanno eletti. E ormai siamo al delirio! La solita sfilata dei poteri che comandano in Italia ha attrezzato tutto il circo per terrorizzare tutta la popolazione. Governo che emana decreti, emergenza sanitaria per sei mesi, e mobilitiamo le forze dell’ordine e l’esercito, blocchiamo paesi, chiudiamo scuole e tutte le attività. Poi vai con le supposte autorità scientifiche, che avvallano una terribile pandemia, e dietro partono tutti i media, che proprio, scusatemi, ma da tempo mi fanno proprio schifo in genere, perché non se ne salva uno. Chissà che lingua devono avere a forza di leccare! 

Dopo Lombardia e Veneto è arrivata di corsa anche l’Emilia di Bonaccini, e mi pareva strano che non arrivasse, che decreta in pompa magna magari anche la chiusura dei circoletti parrocchiali. E tutto per che cosa? Qualche virologo, o medico, forse meno allineato, e evidentemente non ancora sufficientemente redarguito, o minacciato di radiazione, ci parla di una semplice influenza, magari un po’ peggio di altre, ma influenza. Come la dottoressa Maria Rita Gismondo che ci dice che stiamo scambiando un’influenza per una pandemia globale, citando il fatto che la scorsa settimana ci sono stati 217 morti per influenza al giorno, mentre per Corona virus 1. I blocchi che il governo e le regioni stanno inopinatamente applicando provocheranno infiniti disagi ed enormi perdite economiche, ma perché questi adoratori degli Stati Uniti e della Banca Centrale Europea ci stanno facendo questo? Vogliono arrivare a proclamare emergenza nazionale continua, magari anche per il raffreddore, così ci controllano meglio? Vogliono immiserirci e tenerci sempre nella paura? Volendo le spiegazioni possono essere tante, e a chi propugna un Nuovo Ordine Mondiale, basato di fatto sul transumanesimo, credetemi che le motivazioni non mancano.

Sinceramente quello che però mi preoccupa di più non sono questi, che so per certo che non vogliono il nostro bene. Un Corona virus che è stato brevettato anni fa che vede implicati in tutti i suoi giri OMS, grandi stati e dulcis in fundo quei gran benefattori dell’umanità che sono Bill e Melinda Gates, sarà senz’altro stato pensato per il nostro bene, magari non è quello che sta circolando, ma mi chiedo come mai questa massa di benefattori ci tiene tanto a fare cose di questo genere? No, quello che proprio mi preoccupa maggiormente è la massa di coglioni impenitenti che noi umani siamo. Italiani ovviamente come capofila, viste le nostre dipendenze, ormai certificate da decenni, dagli Stati Uniti. 

Noi votiamo Lega, piuttosto che PD, o 5 Stelle, se non Fratelli d’Italia, e poi stiamo a discutere se togliamo qualche caramella a qualche parlamentare, se facciamo entrare o no un barcone in un porto, e porca miseria se ci scaldiamo, ma non ci rendiamo conto che nessuno, e ribadisco nessuno, dice mai niente che possa mettere in discussione veramente i cosiddetti poteri forti. Che so, qualcuno che provi a dire basta a quella geoingegneria che da vent’anni appesta i nostri cieli, la nostra terra e le nostre acque. Pensa te che Salvini quando era a Bruxelles aveva fatto anche un’interrogazione parlamentare sulle scie chimiche, poi è stato al governo e prendeva per il culo chi denunciava la geoingegneria. Così come la Grillo che prima di diventare ministro della salute era per la libertà di scelta vaccinale, e poi strenua sostenitrice dell’obbligo. 

Provate a chiedere a qualcuno di questi se sosterrebbe una moneta di proprietà del popolo italiano, invece di farci derubare il sudore e il sangue degli italiani dalla BCE. Tempo perso, si cagano addosso al solo pensiero. Ma ripeto il problema vero siamo noi, continuiamo pure a votarli… e penso a quelli che recentemente alle elezioni regionali in Emilia, hanno votato Lega per mandare a casa Bonaccini, o hanno votato Bonaccini per non fare entrare la Lega, o magari i pochi eroi che hanno votato 5 Stelle, ancora illusi che siano diversi, e non hanno ancora capito che sono veramente tutti uguali. Giocano con colori leggermente diversi, sbraitano in pubblico per poi prendersi un caffè tra di loro, o magari con qualcuno di più importante, ma alla fine gli interessi delle multinazionali che ci avvelenano la vita in tutti i sensi e in tutti i settori, vengono rispettati, così come quelli finanziari, ed energetici etc etc etc etc.

E allora italiani imbecilli, quando vi sveglierete sarà sempre troppo tardi, perché avrete permesso a lungo a questi (come vogliamo chiamarli?) di svilire la vita di interi popoli, a partire dal nostro e dalla nostra bellissima Italia. Avrete accettato la paura che vi hanno indotto da sempre, avete creduto alle balle che vi hanno raccontato, e perché? Solo perché siete stupidi o perché pensavate che vi avrebbe fatto comodo? Ma non avete ancora capito che questi vi stanno racchiudendo in un recinto nel quale vi mungeranno a sfinimento, garantendovi una difficile sopravvivenza in un ambiente marcio, com’è già quello della pianura padana, prodotto di questo modello di sviluppo imbecille ed alieno come chi ci comanda? Io comincio a pregare perché l’Apocalisse giunga a compimento e spazzi la Terra dall’idiozia della stragrande maggioranza degli umani, permettendo perlomeno ai bambini di luce che si stanno incarnando di rigenerare questo pianeta bellissimo, purtroppo in mani non del tutto appropriate, va là! Alla faccia del Corona virus e di quei bambocci che ci governano!

Ma la domanda che rimane è: non sarà che anche questa supposta pandemia farà la fine di altre cazzate governative passate? No, perché i governi cambiano, ma purtroppo le cazzate rimangono, come il vaccino per l’epatite B, introdotto grazie a una tangente pagata all’allora ministro De Lorenzo, che il ministro è passato, ma il vaccino è rimasto. Oppure come la SARS, l’aviaria e la suina, che hanno prodotto, in particolare nel caso della SARS, come effetto l’acquisto da parte dello stato italiano di ingenti quantitativi di vaccini, rimasti inutilizzati, con grande dispendio di risorse economiche. Oppure come le centinaia di morti per morbillo in Inghilterra, vantati dall’allora ministro Lorenzin, ma inesistenti, che furono funzionali all’introduzione dell’obbligo vaccinale con il decreto 119. Mentre scrivo poi leggo un appello dell’associazione AMPAS, che riunisce 714 medici che dice fra l’altro: stiamo con rammarico assistendo ad una irresponsabile diffusione di uno stato di panico generalizzato e ingiustificato, per noi (alla luce dei dati in nostro possesso) di difficile comprensione, il cui danno complessivo sembra essere di gran lunga superiore al danno della malattia stessa. Ecco il link per leggerlo tutto https://www.facebook.com/luca.speciani/posts/2743429409080889.

Raga, vediamo di svegliarci, che qui c’è in ballo qualcosa di più grosso di quello che vogliono farci credere. In primo luogo quello straccio di democrazia che ci è rimasto!

Share this Story
Load More Related Articles
Load More By Massimo Rodolfi
Load More In Notizie

Check Also

Virus, un governo di negazionisti!

Come da copione, secondo l’informazione da repubblica delle ...

Cerca

Facebook