Notizie

Facebook diventa una banca, continua la conquista del pianeta

facebook 2

Facebook ha chiesto l’autorizzazione alla Banca centrale irlandese per gestire i soldi in rete. Secondo il Financial Times la trattativa è in fase avanzata, per cui tra non molto tempo gli utenti potranno scambiare della moneta. Il fallimento del progetto ecredits del 2012 non ha fermato le mire di Zuckerberg sull’emoney. Ecredits cercava di far acquisire dei gettoni elettronici, da spendere soprattutto nei giochi.

Al via libera, Facebook diverrà un facilitatore di servizi finanziari molto simile ad una banca. Gli utenti potrebbero scambiare i soldi in crediti validi anche al di fuori di FB. Si apprende da Repubblica.it che il servizio emoney di  Zuckerberg creerebbe un servizio a metà strada tra un conto corrente virtuale, un servizio di trasferimento di denaro e un sistema di valuta virtuale per acquisti in rete. Gli obiettivi del social network più utilizzato sembrano essere i paesi emergenti come l’India.

Facebook ha fiutato l’affare per aggredire nuovi mercati. Dopo aver fatto divenire “amici” un miliardo di persone ed aver acquisito un altro mezzo miliardo di utenti con  whatsapp, adesso punta a conquistare i rimanenti abitanti del pianeta. Milioni di persone potrebbero essere interessate ad utizzare FB come una utility per trasferire denaro. Poco a poco si sta svelando il piano egemonico di Zuckerberg. Vuole intrappolare tutta l’umanità nel suo mondo di bit. Questo “basso statunitense” vuole ricreare un mondo virtuale attraverso la facilità d’uso, l’apprezzamento e la diffusione. Per prima cosa ha fidelizzato gli utenti, stabilendo delle relazioni emotive, puntando sull’amicizia a distanza. Della serie vorrei incontrarti ma non posso, quindi vedo quello che posti, così mi emoziono come se tu fossi qui e premo il bottone like. In questo modo Facebook si prende un pezzo della nostra vita. In seconda battuta Zuckerberg ha interessato le aziende vendendo i dati che gli “amici” si scambiavano. La terza fase prevede l’utilizzo del potere dei soldi per trovare nuovi utenti e rafforzare i legami con i fan.

Stiamo vivendo un’epoca di grandi cambiamenti.Il flusso migratorio porta delle modificazioni nella coscienza dell’umanità, favorendo nuove sintesi. Chi vuole comandare il mondo si è domandato: come  posso utilizzare a mio vantaggio questi movimenti ? Il furbo Zuckerberg sembra avere la soluzione. L’esodo di un gran numero di persone da un luogo ad un altro comporta, soprattutto, lo scorrere di fiumi di denaro in senso inverso. Se questi soldi vengono fatti entrare nel mondo di Facebook il gioco è fatto. Così, attraverso la rete in un modo o nell’altro, la  totalità dell’umanità sarà manovrata da questa gente che vuole soltanto alienarla.

Ci vogliono tenere lontani dal mondo reale. Non ci credete? Facebook poco tempo fa, comprando Oculus per 2 miliardi di dollari, ci fa capire che sta puntando sulla realtà virtuale. Stanno provando a conquistare il pianeta rubandoci la nostra vita. Per farlo ci stanno allontanando da tutto quello che può alimentare delle relazioni sociali. Non avrei mai pensato di trovarmi a difendere il denaro stampato. Ma visti gli sciacalli che ci sono in giro bisogna stare all’occhio su tutto. Comunque mi auspico che arriveremo prima o poi a nuove forme di moneta, magari quella complementare. Ma il tutto dovrà essere gestito dal popolo, non da qualche astuto conquistatore.

Share this Story
Load More Related Articles
Load More By Luca Tomberli
Load More In Notizie

Check Also

Pesticida Monsanto trovato nei prodotti intimi femminili

Il principio chimico del pesticida più venduto al ...

Cerca

Facebook