Tecnologia

Internet a due velocità… divide et impera funziona sempre

 

BTKinternethzmzartk1megabitedmeyecekIl principio per cui Internet debba essere privo di restrizioni sui dispositivi connessi e nel modo in cui essi operano sta per crollare, infatti la Federal communications commission (Fcc), l’agenzia federale che regola le comunicazioni negli Stati Uniti ha dato l’ok ad un progetto di legge che potrebbe trasformare la rete a due velocità.

I grandi gruppi che gestiscono le telecomunicazioni, si sono evidentemente stancati di tutta questa “democrazia”, in questo modo avranno la possibilità di trasformare Internet in un sistema a due velocità, favorendo i clienti più importanti che avranno più banda attraverso il pagamento di un abbonamento più costoso.

In questo modo si apriranno nuove fette di mercato a scapito delle aziende più piccole, e statene pur certi che anche i consumatori verranno interessati e sicuramente dovranno sborsare cifre più alte per una connessione adeguata. Il ricco potrà vedersi il video in streaming senza interruzioni, mentre il “poveraccio” dovrà fare i conti con le interruzioni creando una disparità che avrà lo scopo di creare ulteriore frustrazione.

Ormai siamo divenuti ostaggi in questa società sempre meno umana, dove ogni risorsa viene drenata e fatta confluire chissà dove, ma certamente utilizzata per anestetizzare le nostre coscienze, attraverso azioni più o meno raffinate. Stiamo perdendo fiducia nel futuro, sempre più preoccupati e spaventati, spolpati nella nostra dignità.

Divide et impera, lo sanno bene questi esseri che se sbattono altamente del bene comune, avendo a cuore, ma dubito che questa razza ce l’abbia, l’avido profitto, e nello stesso tempo impedire che l’essere umano si riunisca nell’obiettivo comune di spazzare via questa gente malvagia. Il potere è sempre più in mano a pochi, mentre i molti debbono divenire servitori, timorosi di subire ulteriori vessazioni, tanto da arretrare ulteriormente nelle loro “pretese”.

In fin dei conti è una notizia come un’altra, quante ne leggiamo quotidianamente, tanto che quasi quasi, non ci facciamo più caso. Sono bravi nel non dare troppi punti di riferimento, nel farci vedere l’insieme di questo insano progetto, ma fateci caso, non leggete solo i titoli, ma anche tra le righe di tutto ciò che deve passare inosservato.

Finiremo per pagare anche in base alla capacità polmonare, magari ora fa sorridere, fra un po’ di tempo chissà, infatti ciò che sta accadendo ora, solo poco tempo fa sarebbe stato impensabile. Meglio svegliarsi e mantenere vigili le coscienze, con la rete si farà quello che si potrà, ma con il nostro cervello possiamo scegliere noi la velocità… ed è GRATIS.

Uscendo dagli automatismi non daremo punti di riferimento, sono solo “macchine” programmate ma senza umanità, per loro è un elemento di difficile codifica, ma per noi rappresenta la vera forza, l’Amore.

 

Share this Story
Load More Related Articles
Load More By Graziano Fornaciari
Load More In Tecnologia

Check Also

Il pianeta Terra è sempre più devastato

Le foreste secche del Gran Chaco sono la ...

Cerca

Facebook