Attualità

Mondiali di calcio 2022, secondo autogol del Quatar

AFC_ULtrasA decidere l’assegnazione dei Mondiali di calcio 2022 al Quatar, ha contribuito anche un accordo su forniture di gas fra Quatar e Thailandia.

Lo ha rivelato il Sunday Times in seguito all’acquisizione di documenti quali e-mail e lettere, che sarebbero la prova della mediazione fra il qatariota Mohamed Bin Hamman, membro del comitato esecutivo FIFA e il presidente della federcalcio tailandese Worawi Makudi.

L’accordo prevedeva una fornitura di 2 milioni di tonnellate di gas a basso costo fra la Qatargas e la compagnia energetica tailandese Pitt; questo in cambio dell’appoggio per la candidatura del Qatar ai Mondiali del 2022.

Sempre secondo il famoso domenicale inglese, dopo un mese dalla votazione per l’assegnazione del Mondiale, Mohamed Bin Hamman avrebbe accettato un invito di Putin per discutere di rapporti fra la Russia e il Qatar in ambito sportivo, e due giorni dopo l’incontro, pare che l’emiro del Qatar sia giunto a Mosca per prendere accordi su una eventuale produzione comune di gas fra le due nazioni.

Non bastavano le denunce di corruzione e bustarelle all’interno della FIFA, accuse mosse recentemente anche da Diego Armando Maradona, già in molti, fra cui alcuni sponsor della FIFA come Sony, hanno chiesto che venga fatta chiarezza sulle questione gas.

Ancora una volta, questa ennesima piccola punta dell’iceberg lascia intuire cosa ruota intorno al calcio: gli interessi di associazioni che perseguono obiettivi che vanno contro alla vita, e dirottano enormi quantità di risorse economiche ed energetiche.

Per non parlare di tutto il resto, “i problemi minori”, come la violenza e il rincoglionimento generale; un’assuefazione indotta che permette ad esempio a questi signori di sfrattare intere comunità povere in Brasile con l’uso di una violenza inaudita, anche contro donne e bambini.

D’altronde a chi non fa comodo un bello stadio nuovo, e lo dico soprattutto a chi non ha più la casa, smettetela di protestare pacificamente, tanto vi caricano con ogni sorta di mezzo a loro disposizione, anche a cavallo.

Molto meglio per tutti, anche per noi a casa, comprarsi un biglietto per assistere ad una bella partita, che probabilmente sarà già stata comprata a tavolino, ma dopo potremo assistere ad infiniti dibattiti televisivi e in un modo o nell’altro sapremo finalmente la verità: se hanno vinto quelli con la maglia nera, o tutti quelli che hanno detto no al Mondiale e no a questo tipo di calcio.

Share this Story
Load More Related Articles
Load More By Davide Mantovani
Load More In Attualità

Check Also

I parassiti vanno estirpati evitando che trovino di che nutrirsi

I parassiti si debellano efficacemente tenendo puliti gli ...

Cerca

Facebook