Attualità, Vaccini

Morbillo alle Isole Samoa, cronaca di una tragedia in atto, tra repressione e malasanità

La triste storia è questa:

L’anno scorso erano morti due bambini poco dopo essere stati vaccinati (vaccino MMR) e le vaccinazioni erano state sospese per indagarne la causa. Alcuni famosi samoani tra cui il campione di rugby Eliota Fuimaono e altri, avevano divulgato la notizia che i vaccini prodotti in India (quelli somministrati) erano di qualità più scadente rispetto a quelli prodotti ad esempio in Nuova Zelanda. La gente iniziò ad avere molta, molta paura a vaccinare. Nel 2017 la percentuale dei bambini vaccinati era del 70% , calato poi al 40% in questo ultimo periodo.

La dottoressa Helen Petousis-Harris, specializzata in vaccinologia e lettrice all’Università di Auckland , aveva negato la bassa qualità dei vaccini indiani.

Prima dello scoppio dell’epidemia di novembre diversi no-vax australiani erano stati avvistati sull’isola mentre diffondevano le loro idee, riversando ansia sulla popolazione, così come Robert F. Kennedy che inspiegabilmente si era presentato a Samoa per propagare il suo messaggio contro i vaccini.

A Samoa l’obbligo vaccinale era ormai paragonato al nazismo tedesco.

Dal Samoan Observer:

“…il governo sospenderà l’attività in tutti i settori, sia pubblici che privati, nelle giornate del 5 e 6 dicembre per permettere la vaccinazione di massa di tutta la popolazione samoana.

Il signor Edwin Tamasese attivista anti-vaccini delle isole Samoa è stato arrestato il 5 dicembre 2019 nel primo giro di vite del governo per scoraggiare trattamenti clinici alternativi.

Si è ancora in attesa dei capi d’imputazione.

Aveva criticato molto aspramente le vaccinazioni e si era coordinato con movimenti no-vax americani per distribuire Vitamina A e D e altre cure come alternativa alla somministrazione di routine del vaccino antimorbillo.

Inoltre, aveva pubblicato un nefasto avvertimento sugli effetti nocivi dei vaccini…”

Dal sito Facebook di Edwin Tamasese:

14 ottobre 2019:

Sto osservando tutta questa paura del morbillo qui a Samoa. Perché non stiamo ricevendo pubblici annunci sui protocolli da usare nelle nostre case su come curare o prevenire la malattia prima che diventi una cosa seria?…se trattato nel modo appropriato il morbillo , essendo una malattia considerata leggera, se trattata correttamente non è pericolosa.

Il protocollo che segue non lo vedrete per altri 30-40 anni per come il nostro sistema sanitario lavora, e può esservi di aiuto:

Consigli di Maud Taie ( non ho trovato notizie su di lei ) su come trattare il morbillo:

Tenete i bambini isolati in casa, a riposo, ben idratati con succo di cocco fresco che ha un eccezionale potere reidratante, assumete una dose alta di vitamina C , usate l’olio di cocco sui puntini rossi della pelle. Il morbillo prende la vitamina A dagli occhi, per questo chi contrae il morbillo è fotosensibile. Quindi meglio tenere i bambini al buio e somministragli vitamina A, consigliata, tra l’altro anche dall’Oms, in dosi da 100,00 IU per bambini inferiori ai 12 mesi di età e 200,00 per gli altri.

Per il mal di testa, una pezzuola bagnata con acqua fredda e qualche goccia di olio essenziale di lavanda. Per i dolori muscolari assumere invece del magnesio o fare bagni di Sali di Epsom. Attenzione all’uso di paracetamolo poiché disciplina la parte del sistema immunitario che combatte l’infezione. Il principio attivo del paracetamolo, l’ acetominofene infatti, riduce il glutatione che è l’antiossidante più importante del nostro corpo, Se il glutatione scarseggia può portare a danno ossidativo del fegato e del cervello.

La febbre alta nel morbillo dura in media dai due ai quattro giorni. I segnali di complicanze sono:

perdita di coscienza, dolore addominale, congestione respiratorie o aumento dell’attività respiratoria.

Importante notare che i neozelandesi stanno avendo il ceppo del vaccino del morbillo da persone vaccinate di recente e quindi non è chiamato morbillo ma reazione avversa! Il Ministro della salute ha messo al bando i rimedi omeopatici che aiutano a ristabilirsi nei casi di morbillo.

Per coloro che hanno paura possono fare analisi del sangue per cercare gli anticorpi della malattia.”

4 Novembre 2019:

Morbillo- NON VACCINATE!- Conoscete i rischi? Imparate i rimedi naturali.

Di Robert F. Kennedy:

La mortalità nei casi di morbillo è alta se i bambini sono malnutriti.

La vitamina A può ridurre la mortalità dell’80%.

Perché la vitamina A non viene presa in considerazione? Perché non può essere brevettata.

Avere il morbillo da piccoli in modo naturale può ridurre il rischio di altre malattie come , problemi al cuore, linfoma di Hodgkin e altre forme di cancro.

Il vaccino MMR può causare : danni al cervello, encefaliti, malattia di Crohn, coliti ulcerative e altre malattie ancora.

Gli studi clinici della Merck ( produttori del vaccino) hanno evidenziato problemi intestinali nel 50% dei bambini vaccinati entro 42 giorni dalla somministrazione del vaccino.

Il vaccino trivalente MMR della Merck fornisce insufficienti anticorpi materni che non proteggono i neonati durante il loro primo anno di vita.

Contrariamente alle promesse fatte da Merck il vaccino non ha una copertura per tutta la vita, mettendo a rischio adolescenti e adulti di lesioni gravi o morte”.

5 Novembre 2019:

Un bambino di due anni è arrivato all’ospedale con morbillo e febbre alta. L’infermiera gli ha fatto l’MMR.

La logica?”

12 Novembre 2019:

Le vaccinazioni stanno fallendo. Dobbiamo prenderne atto e essere preparati.

Due dosi di MMR non garantiscono l’immunizzazione.

Anche alle isole Tonga c’è un focolaio di morbillo. Lo ha dichiarato il governo in un comunicato ufficiale.

Ho sentito alcuni amici e colleghi dire: “Non ti vogliamo ascoltare poiché non sei un dottore”. A loro dico questo: “ Ignoreresti un rapporto del Ministero delle Finanze solo perché te lo porta il postino?”

14 Novembre 2019:

Qualcuno mi sta dando la colpa di queste morti ma l’uso della vitamina A in Nuova Zelanda e nelle isole Tonga non ha causato nessun morto.

Qui è stata messa al bando.

Poiché le morti a Samoa stanno aumentando il movimento no vax è stato incolpato dell’epidemia.”

15 Novembre 2019:

Io sto continuando a salvare vite distribuendo vitamina A e D che mi mandano dagli Stati Uniti ma il nostro governo sta continuando a uccidere…”

22 Novembre 2019:

Faccio un appello poiché ho urgentemente bisogno di vitamine. Le marche che usiamo sono : Now Foods, , Vitamin C Crystals, ( oz. (227gr) e vitamina A, 25,000 IU, 250 Softgels.

Dio vi benedica”

1° Dicembre 2019:

Grazie Hawaii e grazie Kentucky per le vitamine!!!! Sono arrivate!!!.

Ieri sono stato convocato dalla polizia per un interrogatorio.

4 Dicembre 2019:

Beh, siamo arrivati all’arresto. Mi dispiace cari genitori di non aver potuto fare di più. Prima che mi tolgano il telefono…prendete 1000 mg di vit. C, sciolta in acqua, ogni 3 ore . Questo salverà i vostri figli…dovrebbero rimettersi in 16 ore. Poi iniziate la vit. A per riparare i tessuti danneggiati.

Questo è il più grande crimine contro la nostra gente perpetrato dalla nostra gente.

Dio benedica Samoa. Per favore fermate questa pazzia”

Articolo di: Barbara Pantaleoni

Share this Story
Load More Related Articles
Load More By RIP - MRU
Load More In Attualità

Check Also

Barriere invisibili ci tengono lontani, ma la vera unione è nei cuori!

È una tranquilla domenica di marzo, un timido ...

Cerca

Facebook