Politica

No MUOS: la dignità di essere umani

muos 5

Il MUOS è stato bloccato. La sentenza del TAR di Palermo è inequivocabile: il sistema di comunicazione satellitare voluto dagli USA per combattere le loro guerre deve essere smantellato, perché è pericoloso per la salute dei cittadini.

Gli abitanti di Niscemi possono tirare un sospiro di sollievo. Il tracotante Golia a stelle e strisce è stato sconfitto dalla forza della verità espressa da un David siciliano che ha incarnato le aspirazioni di tutti coloro che si battono per la libertà.

Intanto mi sembra doveroso tributare un plauso ai movimenti siciliani che con la forza delle idee e la convinzione del cuore  si sono battuti con ardore encomiabile contro l’arroganza Yankee e i tradimenti della politica italiana.

Il Governatore Crocetta dopo aver preso in saccoccia i voti dei cittadini siciliani contrari al MUOS, con un giro di valzer, degno di un ballerino provetto e nel solco della peggiore politica italiana, ha favorito  la continuazione dei lavori nella base USA di Niscemi. La vergognosa operazione è stata avvallata dalla stragrande maggioranza del Parlamento italiano, che votando si al MUOS  si è piegato, privo di orgoglio e di dignità, agli interessi militari statunitensi.

Il TAR di Palermo ha fatto luce sul cattivo operato della politica di Crocetta e delle Istituzioni. Il Governo della Regione Sicilia permettendo la prosecuzione dei lavori del MUOS non ha accolto gli elementi critici presenti nello studio dell’Istituto Superiore della Sanità ed evidenziati da alcuni tecnici incaricati dalla Regione stessa. Inoltre l’ENAV, durante il dibattimento,  non ha dato alcuna esaustiva risposta riguardo ai rischi per il traffico aereo.

Ci è voluta un’aula di un tribunale per ristabilire quel diritto inoppugnabile alla salute e alla sicurezza che non deve essere svenduto per nessuna ragione al mondo.  In un’epoca di barbarie come quella attuale, dominata prevalentemente dagli interessi economici, finché non ritroveremo la strada del bene comune, “il principio di precauzione” recepito dai tribunali sembra essere l’unico modo per arginare la distruttività imperante.

I corpi sono attaccati quotidianamente, la natura viene stuprata continuamente e i valori del bene comune vengono considerati un problema da estirpare. La dignità umana non può sopportare oltre tutto quello che sta succedendo. Perché non dovremmo adoperarci pacificamente per fermare i nemici dell’umanità?

Per fortuna gli esempi positivi non ci mancano e quindi animo: il sole siciliano dei movimenti No MUOS risplende su ognuno di noi.

 

Share this Story
  • Politica

    No MUOS: la dignità di essere umani

    Il MUOS è stato bloccato. La sentenza del TAR di Palermo è inequivocabile: il sistema di comunicazione satellitare voluto dagli USA ...
Load More Related Articles
Load More By Luca Tomberli
Load More In Politica

Check Also

Un ragazzo salverà il mare dalla plastica

Boyan Slat, un diciannovenne olandese, sogna di pulire ...

Cerca

Facebook