Attualità, Cultura, Economia

“PRONTO? BUONGIORNO, VORREI ORDINARE UN PO’ DI PIOGGIA”

Ci domandavamo come mai era scattato tanto interesse nei confronti della meteorologia da indurre molti scienziati e ricercatori a studiare ogni possibile manipolazione climatica, brevettando le proprie scoperte, tanto da creare una lista considerevole di invenzioni al riguardo. La risposta poteva essere scontata, ma non credevo mai che fosse così concreta, come di fatto è: l’avidità che, come umanità nel suo complesso, abbiamo raggiunto riesce ancora a stupire!

Per chi fosse rimasto indietro e non avesse sviluppato una sufficiente fantasia per arrivarci, sappia che si può fare una telefonata ad una delle tante “società di modificazione metereologica” presenti sul mercato come la “Rain on Request” e ordinare la pioggia se serve o qualunque altra manifestazione, tipo…un uraganino sulla casa del mio vicino che mi sta sui piedi o una tempesta sull’orto del mio rivale agricolo o…un fulmine!

Non si usa dire… prendesse un fulmine! Ecco adesso si può. Questo è il vero progresso!!

Pare che un signore Irlandese lo scorso dicembre 2015, stanco delle infinite e ripetute inondazioni che si abbattevano incessantemente sulla sua zona, abbia chiesto alla società ricordata se fossero in grado anche di inibire la pioggia. E’ noto che la tecnologia a disposizione garantisce la intensificazione della pioggia dal 40 al 400% con un raggio di azione che arriva fino a 15 miglia, così come permette precipitazioni mirate su un particolare obiettivo, ma c’erano dubbi sulla possibilità di impedire le precipitazioni su un’area interessata, pur trovandosi nel mezzo di una serie di perturbazioni. La risposta è stata affermativa: il successo dell’operazione dipendeva soltanto dai milioni di dollari che si potevano sborsare.

I padri padroni dell’attuale società, quelli che dirigono le sorti del Pianeta, quelli che ci chiedono continuamente di adeguarci, hanno disegnato per noi un mondo in cui si deve vendere e comprare non solo l’acqua da bere, ma anche la pioggia e il sole.

Avevamo tutto gratis! Se fossimo ancora in grado di essere in armonia con la natura avremmo tutto quello che ci serve gratis, all’ infinito, pulito e a portata di mano per tutti; la vita sarebbe abbondanza e bellezza, semplicità e salute, l’abbiamo trasformata in un orribile mercato!!

Penso a quella pagina del Vangelo in cui si racconta di un Maestro che caccia i mercanti dal tempio,  scaravolta i loro banchetti, getta per terra il loro denaro! Che bravo!

Fuori tutti i mercanti dal Pianeta, senza di loro, ritornerebbe la Vita

 

Share this Story
Load More Related Articles
Load More By Magda Piacentini
Load More In Attualità

Check Also

PERCHE’ UNA FIRMA A M3V?

Mi è veramente difficile tacere in questa situazione, ...

Cerca

Facebook