Cultura, Notizie, Politica

Putin, la Crimea, le armi nucleari e gli alieni

Cattura

Putin rapito dagli alieni in un cartone animato ucraino

Vladimir Putin riappare in pubblico dopo dieci giorni, esattamente dal quel 5 marzo nel quale incontrò Matteo Renzi. Tutti erano preoccupati di questa latitanza, facendo supposizioni di vario genere, magari la salute cagionevole, quindi, guai mai a farsi vedere in pubblico in difficoltà, oppure l’uccisione del suo oppositore Boris Nemtsov, vai a sapere…

Secondo me ha dovuto prendersi un periodo di riposo proprio a causa dell’incontro con Matteo Renzi, non deve essere stato facile affrontare un “mentalista” arzigogolato come lui e le forze gli sono venute praticamente meno, d’altra parte noi ne sappiamo qualcosa di cosa significa essere sfibrati dopo averlo ascoltato… per fortuna Crozza lo “filtra” rendendolo più abbordabile.

Stasera andrà in onda sulla televisione di Mosca il documentario – intervista “Crimea, il ritorno a casa”, quindi, quale migliore occasione per ripresentarsi annunciando al mondo che per il possesso della Crimea sarebbe stato disposto ad usare armi nucleari… si è ripresentato veramente in piena forma non c’è che dire.

Un bel messaggio al mondo, questo di Vladimir Putin, fatemi fare quello che voglio altrimenti non esiterò a usare tutti i mezzi necessari. Niente male per uno che nel 2014 ricevette la nomination per il Nobel per la Pace, niente male per uno che pare essere consigliato dagli alieni, come ne è convinto Simon Parkes, assessore comunale laburista a Whitby, nello North Yorkshire, proprio niente male…

Al punto tale che, come auspicato in un cartone animato ucraino, si spera che Putin venga rapito dagli alieni, in modo tale che la pace e la calma giungano finalmente sulla Terra http://www.ilgiornale.it/video/spettacoli/putin-rapito-dagli-alieni-cartone-animato-1105386.html beh un po’ rapito lo è in ogni caso, certamente non dall’agire per il bene comune, visto che di umano possiede ormai ben poco.

E se tutti questi eminenti statisti sulla Terra non fossero altro che pedine di una scacchiera in mano a esseri alieni a questa umanità, i quali se ne servono per accaparrarsi questo pianeta? Tutta fantascienza senz’altro, ma stiamo in campana che è meglio, non si sa mai.

 

Share this Story
Load More Related Articles
Load More By Graziano Fornaciari
Load More In Cultura

Check Also

Il pianeta Terra è sempre più devastato

Le foreste secche del Gran Chaco sono la ...

Cerca

Facebook