Attualità, Flash News

Selfie alla guida, una stupida e popolare abitudine

800px-ISS-32_American_EVA_b3_Aki_HoshideChe te lo dico a fare, scattarsi foto con il cellulare mentre si ammicca in pose cool è diventata una stupida e popolare abitudine molto diffusa tra i giovani.

Le distrazioni al volante sono numerose: c’è chi si trucca, chi si sistema i capelli, chi mangia il gelato, chi si dedica ad interessanti ispezioni nasali..l’elenco potrebbe essere molto lungo, e basterebbe prestare attenzione agli abitacoli delle auto per scoprire molte cattive abitudini di noi automobilisti.

Tutte azioni che ci fanno perdere la consapevolezza di quello che stiamo facendo e ci rendono dei potenziali pericoli per gli altri, chi telefona ad esempio perde in media 7 secondi di attenzione alla strada per digitare il numero da chiamare; ma una delle novità più pericolose in tema di sicurezza stradale è sicuramente il selfie alla guida.

La mania del selfie è esplosa già da un po, e come ogni mania che si rispetti, ha valicato in poco tempo i confini del buon senso; ne è un buon esempio quell’abitudine che interessa un ragazzo su quattro di scattarsi foto mentre si è alla guida.

A informarci dell’evidente degrado mentale in corsa sulle nostre strade è una ricerca condotta da Ford su un campione di 7003 automobilisti in diversi paesi europei che hanno un età compresa tra i 18 e i 24 anni; dallo studio è emerso che oltre a scattarsi selfie, i giovani narcisi on the road controllano e utilizzano i social network a cui sono iscritti, uno a caso Facebook.

Ma non è finita qui, quasi tutti gli intervistati riconoscono la pericolosità delle loro azioni; e con giusta ragione, perché se in passato l’attenzione in tema di sicurezza era spostata sull’usare il telefonino in modo tradizionale, chi oggi lo usa per i selfie ha in media un tempo di distrazione di 14 secondi, mentre chi interagisce sui social network alla guida ha in media un tempo di distrazione di 20 secondi.

Numeri che fanno girare la testa, perché al volante non si scherza. Ogni anno il bilancio delle morti sulle strade assomiglia ad un bollettino di guerra, quindi spegniamo il cellulare ed accendiamo il cervello, ne va della nostra e dell’altrui vita.

Share this Story
Load More Related Articles
Load More By Davide Mantovani
Load More In Attualità

Check Also

I parassiti vanno estirpati evitando che trovino di che nutrirsi

I parassiti si debellano efficacemente tenendo puliti gli ...

Cerca

Facebook