Attualità

Telefonini vs spermatozoi, pubblicato un nuovo studio

Smartphone_as_Child_ToyLa ricerca è stata effettuata da un gruppo di biologi inglesi dell’Università di Exeter e recentemente pubblicata sulla rivista Environment International.

Si tratta di una meta-analisi, ovvero una revisione dei risultati ottenuti in dieci diversi studi sull’argomento, e a quanto pare la conclusione è che tenere questi apparecchi in tasca o comunque vicino ai genitali non fa per niente bene.

Io un po me lo aspettavo, ma vai tu a spiegarlo agli amici che invece di farsi trovare al bar, ti devono mandare messaggi con disegni, foto e chi più ne ha più ne metta su tutte le piattaforme esistenti, e poi non si può stare senza, dobbiamo essere sempre raggiungibili, non importa per cosa.

Dallo studio infatti è emerso che cellulari e tablet sono potenzialmente dannosi per la fertilità maschile perché le onde emanate dagli apparecchi riducono la motilità degli spermatozoi e rischiano di danneggiare i tuboli seminiferi.

Nei soggetti presi in esame si è riscontrato come negli uomini che non abusano del telefonino la motilità degli spermatozoi raggiungeva il 50/85% mentre in quelli che hanno l’abitudine di tenere lo smartphone in tasca senza porsi alcun problema la motilità e la fertilità dei loro spermatozoi subisce una caduta all’8%.

Insomma abusare della compagnia del nostro telefonino, oltre a non far bene dal punto di vista di una possibile alienazione da app mentre attraversiamo contromano in tangenziale credendo di essere in un parco, rischia di danneggiarci anche fisicamente senza per forza dover essere investiti da un camion.

E’ indubbia la comodità di questi apparecchi, ma siamo sicuri che ogni tanto non sarebbe meglio spegnerli? Potrebbe essere terapeutico oltre che liberatorio.

Share this Story
Load More Related Articles
Load More By Davide Mantovani
Load More In Attualità

Check Also

I parassiti vanno estirpati evitando che trovino di che nutrirsi

I parassiti si debellano efficacemente tenendo puliti gli ...

Cerca

Facebook