Vaccini

Vaccini? Ma quanti!!

Quando sento parlare di vaccinare un bambino mi viene subito da dire: ma come si fa con tanta leggerezza, pensare di mettere nel corpicino di un neonato dei germi (virus) senza nemmeno informarsi sugli effetti collaterali, danni che possono procurare, ci si dovrebbe documentare sui pro (nessuno) e sui contro (tanti). Lo sappiamo cosa stiamo facendo? Siamo responsabili di quell’esserino che è nostro figlio? Dal momento che non può decidere, siamo noi che lo stiamo facendo per lui!

Girovagando su Internet mi sono trovata a guardare il programmino di vaccinazioni attualmente in vigore negli USA, l’ho confrontato con quello Italiano e ho notato che il quantitativo di vaccinazioni si sta adeguando al loro.

Ho preso questi dati, alcuni per non stressarvi, sul sito del  Centers for Disease Control and Prevention, questi centri controllano la somministrazione dei vaccini dalla nascita fino all’età di 18 anni. Nei primi 6 anni di vita sono 29 tipi di vaccini che iniettano a tuo figlio, tra i 7 e i 18 anni, dai 5 ai 16 tipi di vaccini; insomma, tra richiami e altro si parla di 60 somministrazioni! Boh… ma scherziamo?!? Poi leggi in fondo all’articolo: bisogna vaccinare i bambini nei primi anni di vita quando sono più vulnerabili e prima di essere esposti a malattie pericolose per la VITA!!!

Ma è pericoloso respirare, prendere il sole, attraversare la strada nell’ora di punta! Abbiamo vaccini anche per queste cose pericolose? Uffa!

Vi elenco alcune voci: 1° mese di vita = HepB, DTaP, PCV, RV, (ancora vaccinano contro la poliomielite, è stata debellata 60 anni fa) poi ancora Hib, IPV, questi dai 2 mesi ai 6 anni.

A 4 mesi DTaP, PCV, Hib, Polio, RV e IPV.

A 6 mesi RV, DTaP, Hib, PCV.

A 12/15 mesi HepB, PCV, IPV, MMR, Hib, tra queste c’è anche un antinfluenzale annuale, poi continua fino ai 18 anni. Alla fine dei conti un bambino avrà nel suo corpo i virus della: varicella, difterite, antinfluenzale Hib di tipo B, epatite A, epatite B, morbillo MMR, parotite, pertosse, polio, pneumococcico, rosolia, tetano, e alla fine abbiamo il Ratavirus = vaccino contro vomito e diarrea, ultimamente questi sintomi sono molto presenti nei bambini e negli adulti.

Per finire consigliano di vaccinare le mamme negli ultimi mesi di gravidanza, per se e per il bambino, contro la Pertosse, per ottenere un bel risultato, Tdap, che non è un aperitivo, ma un mix di schifezze, così siamo a posto, questi poveri bambini che nascono sani dopo 12 mesi di vita hanno più virus dentro di loro di quelli che ci sono in giro.

Mamme capisco le vostre paure: e se non li vaccino e poi gli viene qualcosa? Come mi sento io? I sensi di colpa… aiuto! La malattia fa parte della vita, come si può pensare di non ammalarsi mai? Ma anche solo di un raffreddore, non si può prevenire tutto! Per chiudere vi chiedo di informarvi prima di vaccinare i vostri figli, è un vostro dovere. Informatevi sulle cure alternative, per esempio per curare l’influenza nei vostri bambini, la vitamina D è formidabile, riduce anche l’asma, fatevi un giro su: www.naturalnews.com

Oppure consultate il Sito di Eugenio Serravalle: www.eugenioserravalle.it

O il sito di COMILVA: www.comilva.org

Ce ne sono tanti interessanti VISITATELI!!!

Evento di : Commissione Rip Salute

http://riprendiamociilpianeta.it/presentazione-r-p-salute/

Share this Story
Load More Related Articles
  • Vaccini

    Vaccini? Ma quanti!!

    Quando sento parlare di vaccinare un bambino mi viene subito da dire: ma come si fa con tanta leggerezza, pensare di ...
Load More By Azzurra Suffritti
Load More In Vaccini

Cerca

Facebook